Il Napoli in ritiro permanente da martedì. I tifosi furiosi: “Addio scudetto. I 10 minuti più vergognosi degli ultimi anni”

0
973

Dopo la clamorosa sconfitta per 3-2 rimediata in casa dell’Empoli, il Napoli torna a casa con la consapevolezza di dover abbandonare definitivamente i sogni scudetto. Una brutta batosta che costerà alla squadra di Spalletti il ritiro a partire da martedì. A dare l’annuncio il club partenopeo su Twitter:

“La Società ha deciso che da martedì, alla ripresa degli allenamenti, la squadra andrà in ritiro permanente“.

A commentare l’amara sconfitta che fa svanire le ultime chance scudetto del Napoli, moltissimi tifosi che hanno manifestato tutta la loro frustrazione sui social. A farsi sentire anche alcuni giornalisti tifosissimi del Napoli.

Un furioso Carlo Alvino scrive: “Lontani dai nostri sentimenti! Avete calpestato la nostra passione! Offeso chi vi ha seguito ad Empoli sotto la pioggia! Senza dignità! Vergognatevi! Spettacolo indecoroso!”.

Gli fa eco Enrico Varriale, che rincara la dose: Disastro Napoli. In vantaggio di due reti all’80′ la squadra di Spalletti gioca i 10 minuti più vergognosi degli ultimi anni e regala all’Empoli, che ha il merito di non mollare, la clamorosa rimonta. Paperissima di Meret ma nessuna attenuante per un gruppo che va rifondato“.

Tra rabbia e sconforto non manca all’appello Raffaele Auriemma: “Quando giocavo nel torneo Intersociale nessuno si sarebbe mai sognato di commettere gli errori clamorosi di cui si sono macchiati oggi Malcuit e Meret. Inadeguati“.