Calciopoli, Birindelli: “Moggi è stato colpito umanamente. Lui lavorava affinché la Juve restasse al top. Scudetto 2006 nostro!”

0
1564

L’ex difensore della Juventus Alessandro Birindelli parla di Calciopoli e dello scudetto revocato ai bianconeri per illecito sportivo

E lo fa ai microfoni di “1 Football Club”:
“Il processo è stato così lungo e logorante che, ancora oggi, non ho capito come sia finito (ride, ndr). Si è parlato di scandalo ecc, poi tutto è sembrato affievolirsi”, le prime parole dell’ex terzino destro della Juventus.

Il direttore (Moggi, ndr) è quello che è stato più colpito, anche umanamente. So quanto lavorava perchè quella squadra restasse al top. Noi quello scudetto ce lo sentiamo nostro perchè sappiamo quando lavorammo per conquistarlo sul campo”.