Allegri: “Mi vedrete per i prossimi tre anni! Voi giornalisti scrivete delle robe e poi le cambiate dopo 3 giorni”

0
1344

È un Max Allegri decisamente soddisfatto quello che si è presentato ai microfoni di Sport Mediaset dopo la conquista della finale di Coppa Italia:

“I ragazzi, Rabiot, Zakaria e Danilo, hanno fatto una partita tecnica e fisica. Rabiot tra l’altro sul gol annullato ha fatto anche un buon inserimento, credo stia crescendo nella lettura di queste situazioni. Bernardeschi ha dato una grande palla. Comunque c’è da fare i complimenti ai ragazzi perchè comunque arrivare in finale a Roma con l’Inter era un obiettivo”, le prime parole di Allegri.

Il tecnico, stuzzicato sul suo futuro risponde così: “Se ci sarò il prossimo anno? Mi vedrete anche per i prossimi tre anni! Detto questo, alla Juve deve contare vincere. Mi è dispiaciuto perdere lo scontro diretto contro l’Inter, quella partita ha deciso il campionato”.

E sulle critiche: “Ma sì, è anche divertente, Lapo è uno dei primi tifosi della Juventus, l’ho sentito anche oggi ed è normale che quando la Juve non vince ci restano male tutti, il primo sono io. La Juve deve sempre lottare per vincere, quest’anno girano abbastanza… Bisogna far tesoro e l’anno prossimo arrivare a lottare per il campionato. Ma fa parte della vita, non si può sempre vincere. Abbiamo fatto 18 risultati utili consecutivi, con il Bologna non siamo riusciti a vincere creando tanto, questa sera abbiamo fatto una buona fase difensiva che era quello che mancava”.

Poi l’affondo finale ai giornalisti: “Mi viene da sorridere perchè tutte le cose che dite e scrivete le cambiate ogni tre giorni…”.