CalcioeFinanza: “Al via il processo sulle plusvalenze: cosa rischiano i club”

0
180

Oggi prende il via il processo sportivo sulle presunte plusvalenze fittizie. Nel mirino ci sono 11 società di diverse categorie professionistiche (Juventus, Napoli, Sampdoria, Pro Vercelli, Genoa, Parma, Pisa, Empoli, Pescara, oltre a Chievo e Novara, club non più affiliati) e 62 dirigenti, con i presidenti di tutti i club coinvolti. Ma cosa rischiano le società coinvolte?

Ad aver analizzato le carte in mano della Procura è CalcioeFinanza, che scrive:

“Dal punto di vista degli effetti sulla classifica del campionato, a rischiare sono soltanto Parma e Pisa, in Serie B. Solamente nel loro caso si parla della possibilità di punti di penalizzazione o addirittura di retrocessione o di esclusione dal campionato”.

“Le plusvalenze, infatti, sarebbero state determinanti per l’iscrizione ai campionati. Diversa invece la situazione degli altri club sotto inchiesta, che infatti rischiano multe e inibizioni“.