Furiosa lite Auriemma-Cruciani a Tiki Taka: “Napoli penalizzato dagli arbitri”. “Dici solo fesserie”

0
1408

Nel corso dell’ultima puntata di Tiki Taka, Raffaele Auriemma e Giuseppe Cruciani si sono resi protagonisti di un ennesimo e accesissimo scontro in merito alla corsa scudetto.

A generare la discussione il giornalista napoletano Auriemma, secondo il quale il Milan sarebbe in testa alla classifica grazie agli arbitri.

“Il Milan ha un punto in più rispetto al Napoli, praticamente lo scudetto lo possono perdere solo i rossoneri” ha esordito Auriemma, che ha poi aggiunto: “L’Inter ha una partita da recuperare. Se queste due squadre perdono altri punti, allora il Napoli può rientrare in gioco. Ma questo succederà se gli arbitri, che hanno penalizzato il Napoli, avranno la stessa uniformità di giudizio”.

Un commento che non è piaciuto a Cruciani, che ha bacchettato immediatamente Auriemma: Basta con queste ca**ate, non puoi dire queste minchiate, veramente non se può più di discorsi del genere. Questa è la seconda scemenza che stai dicendo. La cosa incredibile è che dici una fesseria dopo l’altra. Il Milan è stato danneggiato. I rossoneri cosa dovrebbero dire che contro lo Spezia gli hanno rubato 3 punti“.

Pronta la replica di Auriemma che ha ricordato il fallo di Tomori su Osimhen durante la sfida con i rossoneri: “Per smentirti basta vedere questo famoso episodio step on foot, che non vale per tutti. Perché, se valesse, allora in Napoli-Milan c’era un rigore grosso così per il Napoli. Giuseppe, ma allora sei scemo?”.

Per nulla impressionato, Cruciani di rimando ha ricordato ad Auriemma: “Ora non incartarti, perché all’andata è stato annullato ingiustamente un gol in fuorigioco ai rossoneri”.