Ipotesi Lapo Presidente della Juve: La verità nella lettera di John Elkann

0
1391

Da diversi giorni circola la voce che vorrebbe Lapo Elkann a capo della Juventus al posto di Andrea Agnelli. Tra smentite e conferme, a fare chiarezza sull’argomento è bastata la lettera di John Elkann agli azionisti di Exor, nella quale il capo della Holding che detiene la maggioranza della Juve ha rinnovato la fiducia al cugino Agnelli e non solo.

“Andrea ha sostenuto le ragioni per una riforma strutturale e della governance del settore con l’obiettivo di renderlo più equo e sostenibile”, ha detto Elkann appoggiando di fatto il progetto portato avanti dal cugino sulla Superlega.

Elkann si è soffermato anche sulle difficoltà degli ultimi anni, caratterizzati dalla pandemia che ha colpito anche la Juve (“Nel 2021, la Juventus ha visto il 50% delle sue partite all’Allianz Stadium”), e di fatto assolvendo Agnelli perché nulla ha potuto di fronte al mancato apporto della tifoseria dello Stadium alla squadra (“la pandemia ha colpito la Juventus proprio quando stava avviando il nuovo piano di sviluppo”).

Tuttavia John Elkann ha messo in evidenza i risultati portati a casa sotto la presidenza di Andrea Agnelli:Gli uomini sono riusciti comunque a conquistare a gennaio la Supercoppa Italiana prima di vincere la Coppa Italia a maggio”.

E “quando mancano i risultati, il cambiamento si rende necessario, ed è per questo che abbiamo nominato un nuovo consiglio di amministrazione e i nuovi ad, direttore sportivo, allenatore e giocatori”: Gli unici a salvarsi sono stati appunto Andrea Agnelli e Nedved.

Infine Elkann ha rassicurato i tifosi rinnovando l’appoggio di Exor che ha messo a disposizione di Agnelli “risorse sufficienti per tornare ai massimi vertici, sul campo e fuori”.