Deferimento Napoli, Auriemma ringrazi la sportività e la signorilità di Agnelli: “La Juve non ha mai presentato il ricorso. Il Napoli non perderà a tavolino”

0
4451

Il giornalista e tifoso del Napoli, Raffaele Auriemma, ha affrontato il tema legato al deferimento del Napoli per aver violato il protocollo anti-covid della ASL nella gara disputata contro la Juventus il 6 gennaio scorso.

Ecco le sue dichiarazioni nel corso della trasmissione Club Napoli Night:

“Vorrei che mi si spiegasse, da parte di chi governa il calcio, perché quando il Napoli, lo scorso anno, in partenza per Torino fu bloccato dall’ASL e fu punito, mentre ora che non ha seguito la legge ordinaria, secondo quello che dice la Procura federale, viene punito lo stesso”, le parole in premessa di Auriemma.

“La giustizia sportiva dovrebbe essere abolita e affidare il calcio alla giustizia ordinaria. Voglio però rassicurare i tifosi azzurri: il Napoli non perderà a tavolino: l’1-1 è stato ratificato dal Giudice Sportivo e la Juventus non ha mai proposto ricorso”.

Auriemma rivela infine che “De Laurentiis è stato sentito dalla Procura: il carteggio con l’Asl consentiva al Napoli di far giocare quei calciatori e la società azzurra ha chiesto l’archiviazione”.