Fabio Capello: “Juve, Milan, Inter, Napoli, stesse percentuali scudetto”

0
539

L’ex allenatore Fabio Capello nel corso di un’intervista alla Gazzetta dello Sport ha commentato l’imminente e delicata sfida di campionato Juventus-Inter in calendario domenica prossima.

Una gara attesissima anche in chiave scudetto, per il quale secondo Capello non c’è Nessun favorito, al momento sono 4 squadre in lotta con il 25 per cento di possibilità di vincere“.

Allegri è un uomo intelligente e fa giocare la squadra come può. Tutte queste critiche per gli 1-0 non le capisco– ha aggiunto Capello. Più che stucchevole, una grossa stupidata. E una mancanza di rispetto per quello che Allegri ha fatto. Ripeto, ma mi sembra di parlare ai sordi, che giocando il calcio con i passaggi corti e copiando il Guardiola di tanti anni fa non si risolve nulla“.

“L’Inter si riprenderà, ma molto dipenderà dalla gara di domenica con la Juve – ha continuato Capello. Un pareggio sarebbe una sconfitta per entrambe, quindi penso che gli allenatori se la giocheranno con le armi che hanno. La Juve essendo indietro in classifica dovrà rischiare di più, ma neppure l’Inter può permettersi un pareggio. Le distanze sono minime. E nella lotta scudetto non dimentichiamo il Napoli, una buonissima squadra: è cresciuta molto e ha un tecnico che sa dove portarla. Allegri parte di rincorsa visto che è dietro e ha meno peso sulle spalle. Il peso sulla schiena lo portano gli altri“.