Mauro stronca Barella: “Lippi non lo avrebbe manco convocato uno così in nazionale”

0
1882

L’ex Juve Massimo Mauro analizza la disfatta della nazionale italiana, che ha fallito la qualificazione ai Mondiali.

Mauro, ai microfoni de La Repubblica se la prende con i centrocampisti azzurri e particolare con Barella autore di una pessima prestazione contro la Macedonia:

Uno come Barella, pur bravo, non sarebbe stato nemmeno tra i convocati di Lippi”. E su Jorginho:

Era in corsa per il Pallone d’oro. Qui non ci siamo proprio. Quel premio l’hanno vinto Platini, Maradona e Van Basten. Solo l’ipotesi che potesse riceverlo Jorginho ci dice come siamo messi, e comunque non l’ha preso”.

L’ex tornante della Juve passa poi alla tattica: “Quasi tutti gli allenatori hanno vietato il cross. Io divento matto quando vedo le ali retrocedere e tentare il tiro a giro. Platini mi diceva: “Massimo, mi raccomando, rischia il passaggio che tu lo sai fare”. Oggi, solo Mourinho usa ancora sovrapposizioni e cross”.