Massimo Pavan: “Disastro Mondiale e poi parlano di Superlega”

0
1823

“Una parola dovevano dire e non l’hanno detta: “Scusateci, ci vergogniamo”. Ecco, questo dovevano dire i vertici della FIGC e l’allenatore della Nazionale. Avremmo capito l’eliminazione con il Portogallo fuori casa, l’avremmo compresa, non giustificata, ma compresa. Ma uscire con la Macedonia perdendo in casa è umiliante e vergognoso per tutti”. È questo il pensiero di Massimo Pavan che su TuttoJuve ha commentato l’amarissima esclusione dell’Italia dal Mondiale Qatar 2022.

L’eliminazione è grave molto di più di quelle passate – ha continuato Pavan – perché arriva con una sconfitta casalinga. E non c’entra la sfortuna. Questi dirigenti che non pronunciano parole di pentimento non meritano di continuare perché non è essere andati ai Mondiali è più grave di qualsiasi altra cosa, oltretutto non in un girone di ferro. Che credibilità possono avere queste persone nel sistema ora? Nessuna”.

Il giornalista sottolinea: “La cosa più bella che abbiamo sentito è che invece di parlare solo della partita, in questi giorni si sono permessi di fare considerazioni non richieste sulla Superlega, delle frasi pronunciate in combutta con qualcuno dell’Uefa forse. Chissà… tuttavia totalmente fuori luogo“.