Gazzetta: “Il patto Allegri-Dybala fino a maggio”

0
1789

Colloquio sereno tra Massimiliano Allegri e il numero 10 bianconero Paulo Dybala, dopo le turbolenti giornate trascorse a seguito della notizia del mancato rinnovo dell’argentino, che darà il suo addio alla Vecchia Signora a fine stagione.

A raccontare l’incontro tra i due è la Gazzetta dello Sport, che riferisce: Paulo era sereno e sorridente, si è comportato come se nulla fosse cambiato rispetto all’ultima sudata pre-rottura con la Juventus, e lo stesso ha fatto Massimiliano Allegri. I due si sono visti e parlati ma non da soli, esclusivamente sul campo, e non hanno affrontato in maniera diretta la questione della gestione del numero 10 fino a fine stagione“.

Il quotidiano sportivo aggiunge: Dybala fino al 30 giugno è un calciatore della Juventus e come tale verrà trattato da Max. È un professionista e il tecnico si aspetta da lui il massimo dell’impegno, a maggior ragione visto che non ha ancora certezze sul futuro ed è lui il primo ad avere interesse a dimostrare di meritare un grande club. Allegri da allenatore esperto e intelligente non si farà condizionare da ciò che è successo lunedì e considera la cosa talmente scontata che non ha ritenuto opportuno dirglielo a quattr’occhi. Il patto per l’Europa, e magari anche per qualcosa in più (sebbene Dybala abbia dichiarato apertamente di credere allo scudetto mentre Max ha più volte ripetuto che per la Juventus è una missione impossibile) è stato suggellato nel silenzio e sarà l’ultimo atto di rapporto durato 5 anni, tra alti e bassi”.