Lo scudetto dell’Inter evapora. Intervista di Inzaghi costellata di “se” e “ma”

0
2655

Una sola vittoria nelle ultime sette partite per l’Inter che deve cominciare a guardarsi le spalle dalla Juventus che incombe.

E, dopo la sfida pareggiata al Meazza contro la Fiorentina Simone Inzaghi ammette: “Il pareggio non mi soddisfa perché possiamo fare tutti di più”.

Il mister nerazzurro appare in evidente difficoltà ai microfoni di DAZN e costella l’intervista di “se” e di “ma” come quello infelice sulla possibile vittoria sfumata per i nerazzurri: “Se Sanzhez avesse segnato il due a uno a quest’ora si parlerebbe d’altro…”.

Comunque, il tecnico dell’Inter predica calma: “Dobbiamo rimanere tranquilli e lavorare di più. Stiamo finalizzando meno di quanto eravamo abituati. Prima la vittoria c’era sempre, adesso la squadra è un po’ condizionata”.