Allegri: “Per la prima volta a -4 dal secondo posto. Ho sbagliato, Avevo iniziato a lavorare in un certo modo, poi ho cambiato”

0
1283

Queste le parole di Allegri a Dazn, nel post partita di Juve-Salernitana:

Subito chiarezza su lite con Dybala: “Il rapporto è buono, poi ci sono gli screzi, momenti dove c’è uno scambio di opinioni, io sono diretto ma dico le cose a fin di bene. I giocatori hanno la mia stima e fiducia, indipendentemente dagli screzi. Paulo è arrivato bambino, è cresciuto ed è diventato un grande giocatore. Non c’è nessun problema”

Poi l’avviso ai naviganti: “Per la prima volta siamo a – 4 dal secondo posto. “Ha una partita in meno, 4 punti più di noi. Dobbiamo guardare a questo. Per noi adesso è un bel traguardo. Dopo la sosta recupereremo dei giocatori”.

Belle parole anche su Vlahovic e Danilo: “Una buona partita, è un punto di riferimento davanti, contento sia tornato al gol, è stato ben sostenuto dalla squadra. Come tutti, con lui parlo spesso, deve migliorare sulla pulizia di gioco, ci stiamo lavorando”.

Danilo “è stato per me una piacevole sorpresa, un grande professionista e giocatore. Ascolta e sa come si gioca a calcio, molto bravo nelle letture. Davanti la difesa ha due piedi buoni, gioca nel corto e nel lungo e si mette a disposizione”

Sulla stagione: “All’inizio? C’è stato da lavorare dopo che Cristiano se ne è andato via, io ero appena arrivato, tanti giocatori non li conoscevo. Avevo iniziato a lavorare in un certo modo, poi ho cambiato. Abbiamo alzato l’intensità, a diventare squadra, poi i ragazzi sono meravigliosi. Siamo in un momento importante, ci giochiamo uno dei primi 4 posti e la finale di Coppa Italia”

Futuro Dybala: “Non so se resterà alla Juve, ci pensa la società con cui sono in linea. L’allenatore fa parte dell’azienda, non solo Paulo è in scadenza, ce ne sono diverse. Da parte mia e della squadra la volontà è fare bene”.