Zazzaroni: “Se c’è un anno non fallimentare per la Juve è proprio questo. Altre società stanno peggio perchè non hanno fortuna di avere un finanziatore che i soldi li mette”

0
1377

Il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni è intervenuto alla trasmissione Tutti Convocati in onda su Radio 24 dove ha parlato dell’eliminazione della Juve dalla Champions League per mano del Villarreal.

Nonostante in passato sia stato molto critico nei confronti dei bianconeri, stavolta Zazzaroni tende una mano ad Allegri.

Se c’è un anno non fallimentare per la Juve è questo perché non c’è Ronaldo e hanno fatto investimenti solo a gennaio, prima hanno preso solo Locatelli”, ha spiegato in premessa il giornalista.

“Negli anni precedenti il fallimento era netto. Arrivabene nell’intervista di oggi ha detto un sacco di verità, compresi gli ultimi mesi di trattativa con Dybala, l’acquisto di Vlahovic, è stato assolutamente sincero”.

Rinnovo Dybala? “La Juve ha fissato parametri chiari, il tetto oggi è quello di Vlahovic, se Antun si presentasse dicendo che vanno bene 2-3 anni e una cifra concordata vuol dire comprendere i problemi della Juve, se sono convinti di andare a zero e prende 10 milioni allora non ci sarà accordo. La Juve è cambiata, ha gli stessi problemi che hanno altre società ma con la fortuna di avere un finanziatore che i soldi li mette”, ha sentenziato Zazzaroni.