Toro-Inter, rivelato labiale Guida-Massa. I tifosi: “Se così fosse, l’arbitro è in malafede. Abbiamo il diritto di conoscere la verità”

0
1796

Non si placcano le polemiche su quanto successo in Torino – Inter, con i granata letteralmente derubati dopo che l’arbitro ha negato un rigore ai granata per un fallo di Ranocchia su Belotti nella gara con i nerazzurri.

Polemiche alimentate anche dalla ricostruzione di quanto avvenuto avvenuto nel VOR di Lissone, cioè il dialogo via auricolare tra Davide Massa e Fabiano Preti, rispettivamente capo e sottocapo monitor per il match e l’arbitro in campo, Marco Guida.

Sui giornali viene infatti rivelato il labiale del dialogo tra gli ufficiali di gara i quali si sarebbero più volte ripetuti la frase: «Pallone e poi piede».

In realtà – come oramai acclarato da tutti gli addetti ai lavori -le cose non sono andate come riferito da Guida a Massa perché il piede sinistro di Ranocchia colpisce nettamente il piede destro di Belotti.

Le reazioni sui social sono furiose: Se fosse veramente così, Massa è in malafede e non deve più arbitrare…non puoi dire che ha preso il pallone..non esiste”.

C’è chi punta il dito sul VAR: “Massa e chi con lui, é ingiustificabile. Anzi dovrebbe rendere motivazioni pubbliche perché abbiamo il diritto di conoscere la verità”.