Torino furioso, Juric: “Errore inaccettabile e gravissimo”

0
1385

Il mancato rigore al Torino nel finale di primo tempo della sfida contro l’Inter ha inevitabilmente lasciato dietro di sé una scia di furiose polemiche. L’evidente fallo di Ranocchia su Belotti è apparso netto, ma né l’arbitro Guida né l’addetto al VAR Massa sono intervenuti per sanzionarlo con il calcio di rigore, che avrebbe complicato la gara dei nerazzurri.

A lamentare il mancato rigore il ds del Torino, Davide Vagnati, seguito a ruota dall’allenatore dei granata Ivan Juric, nel corso della conferenza stampa dopo l’1-1 con l’Inter: È l’ennesimo episodio, ci sono state tante situazioni dove siamo stati penalizzati. Questo qua è completamente inspiegabile. Loro proveranno a spiegarlo ma è inspiegabile. Rigore netto, non si è capito perché non è stato fischiatoha commentato Juric, che ha poi aggiunto: “Abbiamo creato tanto: fossimo andati sul 2-0 con il rigore, sarebbe stato diverso“.

“All’inizio c’era un fallo sul Gallo e identico a Lautaro, per questo mi sono arrabbiato. E gli errori sono inspiegabili, questo va oltre l’immaginabile in tempi di VAR. È una cosa veramente grave“.

“Abbiamo fatto tante cose buone, ma fino a questo punto del campionato ci è girato brutalmente male” ha commentato Juric che alla domanda se avesse avuto modo di parlare con l’arbitro Guida, ha risposto: Non ho chiesto niente, non voglio neanche entrarci perché altrimenti divento cattivo“.