Moviola Verona-Napoli: L’arbitro Doveri “regala” un uomo ai partenopei. Marelli: “Decisione che mi trova in disaccordo”

0
7058

Partita ricca di episodi da moviola quella tra Hellas Verona e Napoli.

Al 50′ Ceccherini resta a terra e chiede il rigore, ma prima di questo contatto c’è fallo su Ospina con il giocatore del Verona che colpisce la mano del portiere colombiano, infortunandolo. L’arbitro Doveri fischia fallo, il VAR conferma.

Poi lungo silent-check del VAR sul gol di Faraoni per l’1-2 del Verona. Le immagini confermano però è il giocatore giallo-blu è con i difensore del del Napoli. Decisione corretta.

All’83’ è arrivato il rosso per doppia ammonizione  con conseguente espulsione di Ceccherini dopo il velo di Elmas con Osimhen pronto a ripartire, ma a centrocampo. Vibrate proteste del Verona.

Dagli studi di DAZN Luca Marelli, commentatore arbitrale boccia la decisione dell’arbitro:

Ammonizione che francamente mi trova in disaccordo: fallo di mano che non interrompe una azione pericolosa. Si è trattato di un tocco di mano, ma l’ammonizione non è automatica. Deve interrompere un’azione potenzialmente pericolosa e non è questo il caso”. 

Marcatori: 13′, 71′ Osimhen (N), 77′ Faraoni (V)
Verona (3-4-2-1): Montipò, Ceccherini, Gunter, Sutalo; Faraoni, Tameze, Ilic, Depaoli (37′ Bessa); Barak, Caprari; Simeone. A disposizione: Chiesa, Berardi, Casale, Cancellieri, Bessa, Flakus Bosilj, Coppola, Turra, Hongla, Praszelik, Terracciano. All. Tudor

Napoli (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano (63′ Elmas), Osimhen, Lozano (63′ Insigne). A disposizione: Idasiak, Marfella, Juan Jesus, Ghoulam, Zanoli, Demme, Elmas, Zielinski, Insigne, Mertens, Ounas, Petagna. All. Spalletti
Ammoniti: Gunter, Ceccherini – Espluso: Faraoni