Capello spietato con Donnarumma: “L’eliminazione del Psg è colpa sua”

0
1337

Negli studi di SkySport l’ex allenatore Fabio Capello ha commentato la vittoria per 3-1 del Real Madrid sul Paris Saint Germain, che ha decretato la fine dei sogni europei dei parigini.

In vantaggio di un gol, grazie a Mbappé, il Psg ha incassato nella ripresa un’incredibile rimonta, concretizzatasi grazie ad una spettacolare tripletta di Benzema. Clamoroso e grossolano l’errore al 61‘ di Gigio Donnarumma, che con troppa presunzione non mette in sicurezza la palla, dando via alla rimonta della squadra di Carlo Ancelotti.

“15 minuti di regalo da parte del Psg che aveva la partita in mano, poi hanno voluto esagerare ha commentato Capello. Volevano umiliare il Real Madrid a casa loro. Con un errore poi il Real è tornato fuori, ed ha castigato i francesi“.

Carletto ha fatto le scelte giuste – ha proseguito Capello -, ha letto bene la partita dando equilibrio alla squadra. Sono contento per Benzema, Ancelotti mi ha sempre detto che è molto forte, aveva ragione“.

Capello ha poi aggiunto: “Quanto prendi sottogamba una partita e cerchi di irridere l’avversario, fai poi dare di più agli avversari e sei mezzo morto. Per un allenatore poi è difficile riprendere la squadra. Quando le mie squadre si rilassavano mi arrabbiavo tantissimo” ha ricordato Capello, che ha poi chiuso con un severo commento sull’ex Milan:Non so adesso come Donnarumma se la passerà a Parigi, l’eliminazione è sua. Il presunto fallo? “Quello di Benzema su di lui è fallo solo in Italia, non in Europa ha concluso.