Recupero Inter-Bologna, ora Inzaghi non può più prendere tempo dopo l’uscita dalla Champions

0
4526

Per il recupero di Bologna-Inter non c’è ancora una data fissata, ma ora, dopo l’eliminazione dell’Inter dalla Champions League, il cerchio si stringe.

Se da una parte l’Inter ha preso tempo attraverso il ricorso nerazzurro proposto dinanzi al Collegio di Garanzia del Coni la cui udienza non è stata ancora fissata, dall’altra l’eliminazione dalle coppe europee apre finestre per poter inserire la gara.

Una situazione ambigua denunciata anche dall’allenatore del Milan Stefano Pioli: “Sarebbe più corretto che tutte le squadre avessero giocato lo stesso numero di gare”.

In ogni caso, dopo la sentenza di secondo grado, c’è tempo fino al 16 marzo per avanzare il ricorso. Dopo però ci sarà un ulteriore mese di attesa per le memorie difensive (si arriverebbe quindi al weekend del 16 aprile).

Ma nel primo infrasettimanale disponibile (il 20 aprile) c’è però, il derby di Coppa Italia Inter-Milan.

Ciò significa che la data più accreditata per il recupero di Bologna-Inter è il 27 aprile.

Tutta questa è nata lo scorso 6 gennaio quando il Bologna non si presentò al Dall’Ara, fermato dall’Asl e la gara non si disputò, con l’Inter che aveva poi inoltrato la richiesta (non accolta) per la vittoria a tavolino e i tre punti in palio.