spot_img
spot_img
giovedì, Dicembre 8, 2022

Bargiggia: “La Juve gioca di mer*a”. E poi scantona: “Inutili i vostri tweet da checche isteriche”. La furia dei tifosi

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Pesantissimo attacco da parte di Paolo Bargiggia nei confronti della Juventus e dei suoi tifosi. Tutto ha avuto inizio da un commento su twitter di un tifoso bianconero, che a seguito dell’eliminazione dell’Inter dalla Champions League ha scritto: “Importante uscire dalla Champions League a testa alta, come il Napoli che perde lo scudetto a testa alta. Facciamo la bacheca dei premi a testa alta? Naturalmente se perde la Juventus non sarà mai a testa alta ma semplicemente perché ha fatto schifo e/o finalmente non ha rubato, giusto?”.

Un commento al quale Bargiggia ha risposto, con una bordata scomposta a squadra e tifosi: “La Juventus gioca di mer*a. Da provinciale. Potrà anche vincere la Champions League ma continuerò a scrivere la stessa cosa fino a quando non giocherà a calcio! Inutili questi vostri tweet da checche isteriche… Fatevene una ragione!”.

Parole esagerate e inopportune che non sono piaciute ai follower, che hanno stroncato il giornalista: “Usare ‘checche’ come insulto la qualifica (squalifica) come persona e come uomo davvero piccolo, inoltre sarebbe interessante sapere perché le importi così tanto del gioco della Juventus, e ancora “Ma nemmeno il più becero dei tifosi usa termini del genere. È proprio vero che il giornalismo italiano è alla deriva ed ha preso una direzione assurda. Pennivendolo fallito”, e infine: “La Juventus giocherà anche di mer*a ma non perde ed è questa cosa che dà fastidio a tanti, te compreso“.

- Advertisement -