Moggi: “Vlahovic? Mi ricorda Ibrahimović”

0
1948

Luciano Moggi ha parlato (nel corso della consueta rubrica “Cose di Calcio”) poche ore prima della semifinale di Coppa Italia tra la Fiorentina e la Juventus.

Colpiscono Ie parole spese da parte dell’ex direttore generale bianconero, su Dusan Vlahovic:

“Conosco Vlahović e posso dire che le urla e gli insulti non gli faranno nè caldo nè freddo: queste manifestazioni lo incitano a fare meglio, perché questo giocatore ha un carattere particolare”.

Poi lo scoop: “Mi ricorda Ibrahimović. Non è stata solo una decisione di Vlahović quella di andare alla Juventus: lo hanno ceduto i dirigenti della Fiorentina, perchè potevano incassare un sacco di soldi e lui credeva di poter migliorare la sua situazione”.

Parlando poi del rinnovo contrattuale di Paulo Dybala, Moggi pensa che “Dybala voglia restare alla Juve, perchè ha capito che società come la Juve ce ne sono poche nell’arco europeo. Dopodiché c’è un fatto economico, che la Juve deve vedere: questo ragazzo ha giocato pochissimo nell’ultimo anno e mezzo, ha avuto tanti infortuni, non si sa se potrà tornare alla condizione migliore rispetto a quella che ci aveva fatto intravedere e, di conseguenza, la Juve può dire: «mettiamoci in un contesto diverso: noi proponiamo una cifra. Poi se il rendimento è tale da motivare una differenza in positivo, valuteremo: ma prima fatti vedere»”