Fiorentina-Juve, Allegri si appella ai tifosi viola: “L’accoglienza a Vlahovic? Domani dovrà essere una serata di calcio”

0
724

Nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida Fiorentina-Juventus di Coppa Italia, Massimiliano Allegri ha anche parlato della prevedibile e quasi scontata accoglienza ostile che i tifosi viola riserveranno al loro ex attaccante Dusan Vlahovic, al quale non hanno perdonato il trasferimento in bianconero dello scorso gennaio.

L’allenatore toscano ha un preciso appello per i tifosi viola: “Per l’intelligenza e la cultura dei tifosi fiorentini, domani sera dovrà essere come per tutti una serata di sport, di calcio“.

Allegri ha aggiunto: Vlahovic è sereno. Ha 22 anni, torna in un ambiente in cui è cresciuto, lo ha fatto diventare quello che è, dandogli la possibilità di andare a giocare alla Juve, è normale che ci sia emozione da parte del ragazzo. Per lui sarà una partita particolare, ma è tranquillo e lo deve rimanere, altrimenti non giocherebbe mai più contro la Fiorentina. Sono passaggi da fare per la maturazione del ragazzo”.

Le cose preoccupanti non sono le partite di calcio, in questo momento lo sono altre cose come la guerra e altri problemi che abbiamo in giro per il mondo, non Fiorentina-Juventus ha sottolineato il tecnico bianconero.

Sulla possibile presenza in campo dell’attaccante serbo, Allegri ha risposto: Devo ancora decidere, devo valutare, ha giocato tante partite, vediamo”.