Guerra Ucraina: De Zerbi e il suo staff sono arrivati in Italia

0
1295

Dopo un lungo viaggio Roberto De Zerbi e il suo staff hanno finalmente raggiunto l’Italia con un volo dall’Ungheria. Finisce così l’incubo per l’allenatore italiano dello Shakhtar Donetsk e i suoi 8 collaboratori che nelle scorse ore sono riusciti a lasciare l’Ucraina dopo l’attacco della Russia che ha dato il via alla guerra.

De Zerbi e il suo staff hanno avuto la possibilità di lasciare Kiev ieri, dopo che anche i calciatori stranieri del club sono riusciti a mettersi in salvo.

Un’odissea – ha raccontato Carlo Nicolini, dirigente dello Shakhtar Donetsk, come riportato da LaPresse. Da Kiev a Lviv in treno, da Lviv a Uzgorod in minibus, da Uzgorod a Budapest in bus. Da qui, l’aereo per Milano. Giorni segnati da emozioni incredibili ed estreme. Siamo stremati e sollevati. L’immagine che mi porterò per sempre dentro? Sono tante. Ma se devo indicarne una, le facce dei giovani brasiliani e delle loro ancora più giovani famiglie, con tutte le emozioni che hanno vissuto. Siamo rimasti con loro fino all’ultimo, uniti e responsabili“.