Juve in emergenza: la situazione dell’infermeria in vista del Villarreal

0
622

La Juventus tira un sospiro di sollievo dopo le notizie giunte nelle scorse ore dal J|Medical in merito alle condizioni fisiche di Paulo Dybala. Nessuna lesione per l’argentino dopo gli accertamenti medici, e Massimiliano Allegri ora culla ancora la speranza di poterlo recuperare in tempo per l’importante match di andata dell’ottavo di finale di Champions League di martedì prossimo contro il Villarreal.

Ma a preoccupare il tecnico toscano non è solo il suo numero 10. Sono diversi infatti gli infortunati che rischiano di mettere in emergenza la squadra bianconera in vista della partenza per la Spagna.

Oltre al grande assente Federico Chiesa, alle prese con il recupero dopo il delicato intervento al ginocchio, Allegri dovrà fare certamente a meno di Chiellini ed è incerta la presenza in campo anche di Bonucci (che dovrebbe comunque partire con i compagni e accomodarsi in panchina), reduce da un risentimento al polpaccio alla vigilia del derby della Mole.

Con i due pilastri indisponibili, è emergenza in difesa, e sono molti i dubbi sulla formazione da schierare in campo. Allegri potrebbe posizionare Danilo difensore centrale, con al suo fianco l’olandese de Ligt, con Cuadrado e De Sciglio sulle fasce. Scelte che potrebbero cambiare a seconda della disponibilità di Rugani, in attesa di accertamenti medici dopo il fastidio muscolare lamentato a qualche ora dalla sfida contro il Torino.

Infortunati sorvegliati speciali, per i quali Allegri ha comunque chiarito il suo pensiero nel corso dell’ultima conferenza stampa. Massima prudenza, niente forzature: Non vale la pena, magari giocano mezz’ora e poi stanno fuori un altro mese“.