Juve, Matthijs De Ligt: “Champions? Non siamo preoccupati”

0
330

Vittoria mancata per la Juventus che ha avuto l’illusione di portare a casa il derby della Mole numero 154, dopo la rete di Matthijs de Ligt, al quale è poi seguita la rete di Andrea Belotti che ha regalato un punto anche al Torino.

Ed è stato proprio l’unico vero difensore centrale rimasto ai bianconeri a spiccare come protagonista indiscusso del match. È stato de Ligt infatti a siglare il gol del vantaggio con un gran bel colpo di testa sul calcio d’angolo battuto da Cuadrado ed è poi stato sempre lui a sventare due occasioni da gol create dal Torino nel primo tempo.

A parlare ai microfoni di DAZN al termine della sfida è stato proprio l’autore della rete del vantaggio de Ligt: “È stato un bel gol. Sono andato con tanta forza e voglia di fare gol su un bel pallone di Cuadrado. Danilo ne aveva fatto uno simile l’altra settimana e anche io devo fare così, me lo ha chiesto anche Allegri in settimana” ha rivelato il giovane difensore che ha poi aggiunto:

“Con i cross è importante che i centrali stiano dentro. Questa però è stata una partita strana, il Torino a sinistra attaccava con quattro uomini mentre noi eravamo in tre. In qualche momento c’era bisogno di uscire”.

In merito all’imminente impegno di Champions League contro il Villareal, de Ligt ha commentato: Non siamo preoccupati. Abbiamo una squadra forte con giocatori che hanno tante qualità e anche oggi si è visto da parte di chi non gioca tanto. Pensiamo a chi sarà pronto per martedì senza preoccupazione“.

De Ligt ha poi parlato della possibilità di indossare la fascia da capitano che secondo molti si meriterebbe: No. Qui c’è la regola che fa il capitano chi gioca più partite. Ho bisogno di fare qualche altra partita in più” ha concluso.