Allegri rassicura: “Niente di grave per Dybala”

0
2222

È un Massimiliano Allegri deluso quello che ha parlato ai microfoni di Dazn dopo il pareggio della Juve nel derby contro il Torino:

Ci teniamo il punto perché con questo punto abbiamo dato seguito ai risultati positivi che abbiamo fatto negli ultimi 2-3 mesi. non era semplice, non eravamo brillanti rispetto al Torino, ma abbiamo fatto una buona partita”.

Sugli infortuni: “Non sono preoccupato perché durante la stagione capitano, chi è abile e arruolabile giocherà contro il Villarreal”.

E ancora: “Dybala non ha niente di particolare, ha sentito indurire dietro, vedremo. Nel tridente bisogna mettersi a disposizione, bisogna essere puliti. Loro hanno fatto una partita migliore delle ultime. Nel secondo tempo dovevamo essere più puliti meno farraginosi. Un percorso che va avanti per arrivare all’obiettivo”

Vlahovic: “Ha fatto fatica perché è un giocatore che è molto bravo ma deve imparare, come tutti. Doveva portare Bremer in giro per il campo e non l’ha fatto, soprattutto nel primo tempo era in difficoltà. Arriva da una squadra che giocava 1 partita a settimana, un po’ l’entusiasmo un po’ la voglia di fare stasera era più appannato, come era appannato anche contro l’Atalanta, ma è normale”.

“C’è un percorso di crescita, uno si deve abituare una volta ogni 3 giorni, non si può sempre giocare di forza per 95 minuti ma con pulizia tecnica, cose che servono per giocare in una grande squadra”.

Ora testa alla Champions: “Non so chi rientra, se non Danilo. Finiamo un trittico che andava giocato in un certo modo. Martedì ci vorrà pazienza ed ordine, una partita di Champions che dura 180 minuti, si gioca in altro modo”.