La risposta dell’Inter alla Covisoc chiarisce futuro del club nerazzurro

0
3047

Emergono dettagli importanti sul futuro dell’Inter.

Dettagli che sono venuti a galla attraverso la risposta fornita dal club nerazzurro alla Covisoc in merito all’inchiesta sulle plusvalenze portata avanti dalla procura di Milano nei confronti del club di proprietà di Suning.

Come emerge dai documenti che il club nerazzurro ha dovuto fornire alla Covisoc in merito alla continuità aziendale e che Calcio e Finanza ha potuto visionare, “l’Inter ha risposto alla richiesta di informazioni fornendo a Co.Vi.Soc. i dati e le informazioni richieste, evidenziando che l’attività della Procura della Repubblica ha riguardato l’acquisizione di atti e informazioni, e che nessun soggetto collegato al Gruppo è oggetto di indagine”, ha riferito CeF.

Inoltre, si legge che “l’Inter  nella sua risposta al CO.VI.SO.C. ha spiegato di non essere a conoscenza di alcuna iscrizione dell’Inter nel registro delle imprese oggetto di accertamento per violazione del d.lgs. n. 231/2001 e di non avere informazioni per prevedere sviluppi che possano incidere sulla situazione finanziaria e sulla continuità aziendale dell’Inter e del Gruppo”.