Vieri: “La Juve può vincerle tutte. Se gioca così è dura da battere”

0
576

Tra gli argomenti toccati da Vieri e i suoi ospiti nel corso della diretta sulla BoboTv sul canale twitch, anche la situazione della Juventus, reduce dall’importante mercato di gennaio che ha visto l’approdo di Vlahovic e Zakaria, andati in rete in occasione del loro esordio in bianconero contro il Verona.

Nuovi acquisti che non convincono Cassano, che ha commentato: “Io continuo a dire che la Juve non arriverà tra le prime 4, sono convinto che non ci arriverà. Continua a giocare male, non basteranno Vlahovic e Zakaria. La Juve ha la squadra più forte, ha l’11 migliore della Serie A, non può giocare così. Lo spartiacque sarà la partita con il Villarreal, se va fuori non arriva tra le prime 4“.

Di parere opposto il padrone di casa, Vieri: Agnelli ha preso due giocatori molto importanti. Ho visto una Juve bella solida, secondo me può vincere 14 partite su 14. Non giocheranno un calcio spumeggiante, ma sono solidi e Vlahovic è un grande giocatore. Possono vincere contro chiunque. Non sono d’accordo con Allegri che dice “pensiamo al 4° posto”. La Juventus deve giocare per vincerle tutte. Se gioca così è dura da battere“.

Di parere simile anche Adani: “Qui abbiamo sempre detto che la Juve ha la rosa più forte insieme all’Inter. Con Vlahovic, che sposta equilibri in qualsiasi squadra, mi sono esaltato. È stato un’ira di Dio, è unico ed è già tra i tre attaccanti più forti al mondo. La Juventus è una super squadra, non si può dire che l’obiettivo è arrivare davanti all’Atalanta. La squadra è super, ci sono state delle giocate stupende. La Juve ha giocato bene. Vlahovic ha trascinato tutti, Morata mi commuove per come gioca e si comporta”.