La moviola del CorSport: “Massimi non vede un rigore su Vlahovic. E il Var tace…”

0
1199

La partita Juventus-Verona si è chiusa con la vittoria per 2-0 dei bianconeri, andati a segno con i nuovi arrivati Vlahovic e Zakaria. Uno degli episodi che ha creato più dibattiti è il contatto tra Gunter e Vlahovic nel primo tempo della gara: Gunter entra in netto ritardo su Vlahovic, fermandolo in maniera irregolare, ma l’arbitro Massimi lascia correre.

Per molti un contatto che sarebbe dovuto essere sanzionato con un calcio di rigore, e di questo parere è anche il Corriere dello Sport, che nella sua moviola giudica falloso l’intervento del difensore del Verona sull’attaccante della Juve, dunque punibile con il penalty.

Il parere del CorSport: “A nostro avviso manca un rigore per la Juventus al 28’ del primo tempo: in area del Verona, Gunter affonda la gamba sinistra, non trova né sfiora mai il pallone, finendo per opporre solo il corpo a Vlahovic. Non solo, ma a chiusura del gesto tocca il piede destro con il suo destro”.

Rocchi, nella sua battaglia contro i rigorini, sta finendo per snaturare gli arbitri. E se quelli calcisticamente più preparati riescono a tenere una linea, gli altri, più scarsi, finiscono per non assegnare neanche i rigori normali. Un po’ come quando guardavamo alle statistiche dei falli: da noi si fischiava troppo? Allora i nostri arbitri non fischiavano più neanche le cose evidenti”.

I voti del CorSport ad arbitro e Var: Massimi voto 5,5Var Doveri 5,5: Da capire perché non è entrato sul fallo ai danni di Vlahovic“.