Di Canio stregato da Vlahovic: “Ha la gioia e la testa dei vecchi bomber”

0
227

L’ex attaccante Paolo Di Canio nel corso di Sky Calcio Club ha analizzato la partita Juventus-Verona, vinta dai bianconeri per 2-0 grazie alle reti di Dusan Vlahovic e Denis Zakaria che hanno esordito con la maglia bianconera.

A colpire Di Canio, in particolare l’attaccante serbo: Vlahovic fa cose semplici al massimo livello, dà sempre palla nel modo giusto per poi muoversi nel modo giusto. Apprende velocemente come giocano i compagni vicino. E poi è uno dei pochi che fa 30 metri per esultare. Ha la gioia dei vecchi bomber nella condivisione, non fa versi mentre i ventenni adesso pensano a segnare per fare la scenetta. Ha la testa da anziano”.

Di Canio ha poi aggiunto un commento sulla Juventus, alla luce degli acquisti di gennaio: “Con questi giocatori Allegri ha forza, tecnica e ripartenza, può andare a imbeccare un centravanti bravissimo. Se giochi per ribaltare, hai Morata che è un cavallo e i due intermedi che non hanno tecnica raffinata ma corrono in verticale con la loro fisicità, determinazione, concretezza. In tante partite non ha preso gol, ha costruito la sua rincorsa e ha scavalcato un’avversaria per il 4° posto“.