Inzaghi dopo il ko dell’Inter: “Risultato bugiardo. Abbiamo perso in modo immeritato. Contrasto irregolare Sanchez-Giroud”

0
2090

L’Inter finisce ko contro il Milan che si porta a casa il derby vincendo 2-1. Una sconfitta arrivata per mano di Olivier Giroud, che in 3 minuti ha ribaltato il match realizzando una doppietta che ha accantonato il vantaggio iniziale di Ivan Perisic.

A non nascondere la sua amarezza per la disfatta, il tecnico dei nerazzurri Simone Inzaghi che ai microfoni di DAZN ha espresso la sua delusione per aver perso l’importante derby: Perdere così fa male. Abbiamo dominato in lungo e in largo. È normale che c’è delusione. Il derby è importante e l’abbiamo perso in modo immeritato“.

Inzaghi non ha mancato di muovere una critica alla direzione arbitrale per un presunto fallo a centrocampo di Giroud su Sanchez, per il quale non sono mancate le veementi proteste dei nerazzurri. “I miei giocatori si sono innervositi sull’1-1 perché c’era un fallo evidente su Sanchez, abbiamo preso un gol strano. Dopo quell’episodio abbiamo perso la gestione negli ultimi 25 minuti. Se la giochi 10 volte, una partita così la perdi una volta sola…”.

“Fino al primo gol di Giroud non abbiamo concesso nulla al Milan – ha continuato Inzaghipoi l’1-1 ci ha innervosito, sul secondo c’è stata un’ottima giocata individuale. Il calcio è così e noi dobbiamo imparare ad ammazzare le partite. Avremmo dovuto gestire come i primi 70 minuti, in cui abbiamo dominato. Per quello creato e visto non dovevamo essere solo sull’1-0“.

Inzaghi si è poi difeso dalle critiche mossegli per i cambi nel secondo tempo: “I cambi non sono stati decisivi. Perisic ha chiesto il cambio per un indurimento al polpaccio, Lautaro ha dato tutto dopo il rientro in Italia, come lo stesso Calhanoglu, che poi è stato ammonito. Il risultato è bugiardo, lo avete visto tutti. Il rammarico nostro è di non aver fatto il secondo gol, di non aver chiuso prima il match. Anche se probabilmente il gol del Milan è viziato da una spallata evidente di Giroud a Sanchez“.

All’obiezione Mister, ad onor del vero l’intervento di Giroud su Sanchez non ci sembra fallo, Inzaghi ha risposto secco: Se per voi quello non è fallo, va bene così. Sanchez non cade certo da solo. Comunque dovevamo stare 2 o 3-0 e quell’episodio non avrebbe inciso”.