Boniek: “Vlahovic? La Juve pensava di vincere in Europa prendendo Ronaldo e ha fatto peggio di prima…”

0
1767

L’ex attaccante e oggi vicepresidente UEFA, Zibigniew Boniek, nel corso di un’intervista al Corriere dello Sport ha commentato quello che senza dubbio è il colpo più clamoroso della sessione invernale di calciomercato, e cioè l’acquisto dell’attaccante Dusan Vlahovic da parte della Juventus.

Vlahovic è un attaccante che parte dai 40 metri e si carica i difensori sulle spalle, è potente, fa reparto da solo. È uno dei due o tre centravanti del momento, il 9 assolutoha commentato Boniek che ha poi aggiunto:

“Con Vlahovic la Juve ha risolto i suoi problemi? Ha fatto un grande acquisto, anche se io parto da presupposti diversi, ho un’idea molto chiara del calcio e non la cambio: la squadra non si compra, si costruisce. I soldi non sono la soluzione, non sempre almeno”.

Boniek ha poi aggiunto: “La Juve pensava di poter vincere in Europa prendendo Ronaldo e ha fatto peggio di prima. Nei fatti si è rivelata un’operazione sportivamente fallimentare. Trascuro per pudore il lato economico. In altre parole, la Juve ha fatto bene a Ronaldo, ma Ronaldo non ha fatto bene alla Juve“.