ASL Toscana avverte la Juve: “Vlahovic ha violato norme che hanno rilevanza anche penale”

0
1786

A Firenze non hanno preso per niente bene il trasferimento di Vlahovic alla Juventus.

In particolare a cercare di rovinare la festa al neo giocatore bianconero ci sta pensando la ASL di Firenze attraverso il suo direttore sanitario.

Il giocatore, secondo l’autorità sanitaria toscana, non avrebbe potuto raggiungere Torino a meno di una settimana dalla positività riscontrata dai tamponi effettuati con la Fiorentina.

Queste le parole del direttore del dipartimento di igiene pubblica dell’ASL Toscana Centro, Giorgio Garofalo.

La questione sta generando molto scalpore mediatico ma noi come Asl siamo molto tranquilli”, le prime parole del dirigente.

Le regole sono chiare: il vaccinato con tre dosi tra la positività e la negatività deve aspettare 7 giorni. Se abbandona l’isolamento, è una violazione delle norme che ha rilevanza anche penale. La nostra azione è obbligatoria e noi siamo tranquilli perché stiamo facendo già da ieri tutto il necessario”.

Secondo Garofalo la violazione avrà conseguenze immediate.