Massimo Giletti: “Vlahovic, grandissimo acquisto. Complimenti a chi ha manovrato in silenzio e bene”

0
1470

Ai microfoni della Gazzetta il giornalista Massimo Giletti, noto tifoso della Juventus, ha commentato la notizia dell’approdo in bianconero dell’attaccante della Fiorentina Dusan Vlahovic. Un arrivo che secondo Giletti si ripercuoterà sul futuro dell’argentino Paulo Dybala in attesa di un rinnovo che tarda a concretizzarsi.

“Dubito che la Juve dal punto di vista economico possa sostenere entrambe le operazioni – ha commentato Giletti -, con giocatori che hanno stipendi da 7-8 milioni, quindi credo che l’acquisto di Vlahovic rientri nella strategia del dopo Dybala, quella che prevedeva l’arrivo di un centravanti forte, vero. Per me l’acquisto di Vlahovic ci racconta che Dybala lascerà la Juventus, che il club ha visto nel serbo il dopo-argentino. Dybala non ha accettato l’ingaggio che gli è stato proposto e difficilmente rinnoverà. O abbasserà le pretese o la Juve non lo aspetterà, ha già messo in atto una mossa vera. Era dai tempi del primo Higuain che la squadra non aveva un centravanti, quindi era fondamentale trovarne uno. E con Vlahovic l’ha trovato, mettendo spalle al muro Dybala, che non reputa più indispensabile”.

Vlahovic è un grandissimo acquisto, un giocatore che fa reparto da solo. Complimenti a chi ha manovrato in silenzio e bene. Ora però il problema della Juventus sarà servirlo. Nella Juve di oggi farà fatica anche lui a segnare, perché non solo la squadra fatica a trovare il gol, ma è anche abbastanza disastrosa negli ultimi 20 metri. Allegri lo dice dopo ogni partita, sottolineando come i suoi commettano errori di scelte ed errori tecnici. Il livello del centrocampo della Juve deve alzarsi, è il tassello fondamentale per rinascere ha concluso.