spot_img
spot_img
martedì, Dicembre 6, 2022

Criscitiello durissimo con Mancini: “Idee poco chiare. Adesso rispolvera Balotelli che neanche in B è riuscito a fare la differenza”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Nel suo editoriale per TuttoMercatoWeb il giornalista Michele Criscitiello ha commentato la recente decisione di Roberto Mancini di convocare allo stage degli Azzurri, Mario Balotelli.

Un azzardo, per molti, Criscitiello compreso. “L’Italia è pronta per lo stage con la paura di dover saltare il secondo mondiale consecutivo ha commentato il giornalista, che ha poi aggiunto: Mancini non sembra avere le idee chiarissime. Va bene che è immune da critiche perché ha vinto un Europeo che nessuno credeva di vincere ma la qualificazione Mondiale è stata, finora, un mezzo bluff“.

“Prima voleva Joao Pedro, un brasiliano che gioca nel Cagliari, salvatore della Patria azzurra. Adesso rispolvera Balotelli dalla Turchia che neanche in B nel Monza è riuscito a fare la differenza osserva Criscitiello.Mancini ci ha regalato un Europeo, vero, ma ha anche snaturato in questi anni la maglia azzurra mettendola addosso al primo che passava. Convocando Balotelli non sappiamo cosa voglia dimostrare ma una cosa è certa: non andremo al Mondiale grazie a Balotelli e questa non può essere la stagione degli esperimenti“.

Marzo si avvicina e non partire per il Qatar sarebbe una macchia gigante su Mancini e su Gravina, la stessa che ha sporcato per sempre la carriera di Ventura. E non venitemi a dire che ha vinto un Europeo. Perché senza Mondiale, anche l’Europeo vinto, passerebbe in secondo piano ha concluso.

- Advertisement -