Furiosa protesta sui social: “Il Var sempre spento con l’Inter”

0
2158

L’Inter soffre ma si porta a casa la vittoria al 90° contro il Venezia. Un 2-1 grazie alle reti di Barella e di Dzeko, dopo lo strepitoso vantaggio di Henry.

Moltissime le polemiche sul gol del pareggio 1-1 firmato da Barella, viziato da un grosso fallo di Dzeko su Modolo. Vibranti le proteste del Venezia per il contatto aereo a inizio azione a centrocampo tra i due giocatori: il braccio di Dzeko si allarga e Modolo cade a terra, colpito al volto. Marchetti convalida il gol.

Una decisione che ha scatenato furiose proteste sui social, accompagnate dall’inequivocabile foto del centrale del Venezia con evidenti segni sul volto.

Alcuni dei numerosissimi commenti di protesta su Twitter:

Modolo sembra uscito da un ring di boxe, ha un occhio viola. Per l’arbitro non è fallo. Gol dell’Inter regolare!”

Modolo ha la faccia sfigurata. Al VAR stanno guardando Inter Channel

“Il gol del pareggio nerazzurro viziato da un clamoroso fallo di Dzeko. Il viso di Modolo non lascia dubbi. Tutto normale!”

Silenzio su questo fallo. Durante la partita anche i telecronisti hanno detto “non c’è nulla“. Non c’e’ da stupirsi del Var che non funziona a San Siro quando gioca l’Inter

Fallo di Dzeko sulla testa di Modolo, gioco da interrompere immediatamente a prescindere dal vantaggio ma l’arbitro lascia correre e l’Inter pareggia. Ma per gli interisti è tutto regolare, meno regolare, invece, la direzione arbitrale”

Ma come si fa ad andare avanti a vedere sta roba? Gomitata di Dzeko su Modolo, a fine azione l’Inter segna e l’arbitro e il VAR non intervengono, allucinante

L’occhio di Modolo è più nero dei pantaloncini dell’Inter. Come si possa convalidare un gol del genere è veramente misterioso”

“Ma sono già arrivate le scuse dell’AIA al Venezia? Tra rigori generosi, altri clamorosi negati ad avversari spesso decimati, gol irregolari, e vittorie sul finale, sperate di essere sempre “fortunati” come l’Inter di gennaio!”