Commisso attacca Agnelli: “Mi invidia. Usano i soldi degli altri”

0
1945

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso a ruota libera, nel corso di un’intervista concessa al Financial Times. Una lunga chiacchierata in cui ha parlato del suo rapporto con l’economia e la politica del calcio italiano, e non ha risparmiato una frecciata al presidente della Juventus Andrea Agnelli.

Parlando della famiglia Agnelli, ammette che: ci sono anche gelosie, è vero. Perché chi altro ha fatto quello che ho fatto io in Italia? Vuoi che li elenchi? Non gli Agnelli. Il nonno, forse, non i nipoti. Non Gordon Singer al Milan. Non quel ragazzo alla Suning. Usano i soldi degli altri“.

Non manca un accenno alla situazione dell’attaccante Dusan Vlahovic, attualmente corteggiato da diversi top club europei, tra i quali la Juventus. Dopo il rifiuto dell’offerta da 4 milioni di euro presentata dalla Fiorentina per il rinnovo del suo contratto in scadenza a giugno 2023, un infastidito Commisso aveva commentato: “Noi gli abbiamo dato la possibilità di mettersi in mostra in campo, di giocare titolare, e ora abbiamo problemi per il rinnovo del contratto!”.

Un concetto ribadito anche nel corso dell’intervista al FT: “​Dusan Vlahovic è cresciuto qui e dovrebbe essere riconoscente, qualunque cosa accada, al club che lo ha portato dove è“.