Cobolli Gigli: “Giocatori Napoli isolati? Farei ricorso”

0
4361

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli, è intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio.

Spiccano le parole dell’ex dirigente in merito alla mancanza osservanza da parte del Napoli della decisione della Asl che aveva messo precauzionalmente in quarantena Rrahmani, Zielinski e Lobotka perchè entrati in contatto con un positivo e che invece sono scesi in campo contro la Juve.

Se fossi ancora presidente della Juve farei ricorso per i giocatori del Napoli che erano ‘isolati’. Tutta la situazione con le ASL non si capisce. Le società sembrano accettare queste strane decisioni ma poi, ad un certo punto, capirei se qualcuno si dovesse incaxxare. Passatemi il termine”