spot_img
spot_img
martedì, Dicembre 6, 2022

Pedullà distrugge Lukaku: “Inquietante, ha perso due volte, all’andata e al ritorno: Il rispetto costa più di 115 milioni, non ha prezzo”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà, dopo aver sentito l’intervista di Lukaku in cui senza vergogna alcuna fa le fusa all’Inter, ha dedicato un intero articolo a per distruggere l’attuale giocatore del Chelsea.

“La storia di Romelu Lukaku è sinceramente inquietante. […]E la ricordiamo con grande piacere professionale, ricordiamo gli insulti che prendemmo (anche dai tifosi interisti) quando lo scorso agosto anticipammo il clamoroso scenario del ritorno dell’attaccante al Chelsea”.

Ora, spiega il giornalista sul proprio sito web, ci fa sorridere questa storia della nostalgia di Lukaku per la Serie A e per l’Inter. Una nostalgia addirittura certificata da un’intervista che non contiene il minimo rispetto nei riguardi del Chelsea che ha speso ben 115 milioni per riportarlo in Premier e che lo paga profumatamente”.

Pedullà rincara ancora la dose e parla de “lo stesso rispetto che non ha avuto la scorsa estate Lukaku: rientrando dalle vacanze, aveva assicurato che sarebbe rimasto all’Inter, una specie di “cento per cento” che non lasciava adito ad alcun tipo di equivoco. Pochi giorni dopo sarebbe andato via, proprio al Chelsea”.

L’esperto di mercato la definisce “una cosa talmente goffa che la commentiamo così: Lukaku aveva la possibilità di fare una scelta la scorsa estate, restare proprio nel momento più complicato della recente storia nerazzurra. Simone Inzaghi ci contava e ci puntava molto, al punto che lo stesso allenatore è stato sorpreso del cambiamento di rotta pochi giorni dopo il ritorno dell’attaccante dalle vacanze. 

Infine la bastonata di Pedullà. “La lontananza sai è come il vento, cantava Domenico Modugno. Ma la nostalgia è un’altra cosa, non c’è spazio o tempo: oggi è troppo tardi e questa è un’altra Inter. Il rispetto, poi, costa più di 115 milioni. Anzi, specifichiamo, non ha prezzo”,

Fonte: Alfredopedulla.com

- Advertisement -