spot_img
spot_img
martedì, Dicembre 6, 2022

Aveva puntato il dito contro la Juve. La Bild: “Rummenigge indagato, possibili violazioni della legge sui salari minimi”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Karl-Heinz Rummenigge, ex CEO del Bayern Monaco, è indagato a causa di possibili violazioni della legge sui salari minimi presso il centro di formazione della Baviera.

Assieme all’ex giocatore dell’Inter risulterebbero iscritti sul registro degli indagati altri due dirigenti del Bayern Monaco: Oliver Kahn e il direttore sportivo Hasan Salihamidzic.

L’indagine è partita da l‘ufficio doganale principale di Monaco che agisce per conto dell’ufficio del pubblico ministero di Monaco.

La notizia balza all’occhio, perchè solo pochi giorni fa proprio Rummenigge aveva puntato il dito contro Agnelli e i dirigenti della Juve:

Qui al Bayern siamo stati capaci di vincere e per vent’anni anni chiudere i bilanci sempre in attivo. Io non dormirei la notte se avessi i debiti che ha Agnelli alla Juventus“, aveva avuto modo di dire Rummenigge.

Siamo stati bravi a portare avanti la nostra politica, che ci ha permesso anche di vincere tanto”, le parole dell’ex Inter ai microfoni di “RTV38”.

- Advertisement -