Caso plusvalenze, Sandulli: “Al momento escludo una nuova Calciopoli”

0
6137

Piero Sandulli, ex presidente della Corte d’Appello Figc su Calciopoli, colui che attraverso la “sentenza Calciopoli” decretò la retrocessione della Juventus di Moggi in Serie B, ha parlato della vicenda delle presunte plusvalenze fittizie che sta riguardando diverse società italiane

In sostanza secondo Piero Sandulli è arrivato il momento di regolamentare le società sportive in merito alle plusvalenze.

Sarebbe opportuno differenziare le società sportive dalle altre aziende, anche considerando che alcune di esse sono quotate in Borsa”, le prime parole del professore.

Secondo l’ex presidente delle Corte d’Appello della Figc “l’emozionarsi per un risultato non può essere quantificato in azioni”.

Sandulli ha poi aggiunto di escludere “allo stato degli atti una nuova Calciopoli per il caso delle plusvalenze”.