Napoli, anche Alvino si arrende: “Non abbiamo la vittoria nel Dna”

0
3565

Anche in giornalista di conclamata fede partenopea Carlo Alvino attacca il Napoli.

La sconfitta casalinga contro lo Spezia ha evidentemente fatto prendere coscienza ai napoletani della “pochezza” della squadra allenata da Spalletti che pare sia entrata ufficialmente in crisi.

Ad aprire le porte della crisi è il giornalista-tifosi Carlo Alvino, costretto ad arrendersi difronte all’evidenza. Ecco il suo intervento a Radio Goal:

Ero e sono avvelenato, non si può buttare via così la straordinaria prima parte di stagione. Il Napoli è bipolare, ha resettato tutto dopo la vittoria di Milano”.

“E’ una questione di mentalità e di abitudine a vincere che la squadra storicamente non ha. Nel Dna la vittoria no ce l’hai, il Napoli era appagato dopo Milano”.