Calciopoli, Moggi: “Moratti brucia- allenatori ma bravo però a costruirsi un passaporto falso per utilizzare Recoba”

0
2745

Luciano Moggi non perde occasione per ricordare a Massimo Moratti, il comportamenti poco ortodossi utilizzati dall’ex presidente nerazzurro negli anno della sua gestione.

L’ex direttore generale della Juventus bacchetta pesantemente Moratti e l’Inter sulle colonne di Libero Quotidiano. Ecco uno stralcio del suo editoriale:

Moratti prenda nota su come si gestisce una realtà vincente. Sarebbe opportuno fare un raffronto tra la dirigenza di un tempo e quella attuale per capire il perché di questa rinascita dell’Inter”, scrive Moggi.

“E per questo basterebbe ricordare che l’Inter dei tempi Morattiani ha bruciato allenatori come Lippi (poi diventato campione del mondo) e Gasperini, che da tempo sta dimostrando di essere uno dei migliori allenatori d’Italia”.

Poi l’affondo: “E per finire cambiava dal 1994 al 2006 ben 25 allenatori senza mai adeguarsi alle loro caratteristiche. Brava però a costruirsi un passaporto falso per utilizzare un calciatore, Recoba, da extracomunitario a comunitario”.