Chiariello: “Il Napoli abbandona il sogno scudetto. Non può aspirare al titolo”

0
1131

Grave tonfo del Napoli, sconfitto 0-1 dallo Spezia. Diverse le attenuanti per la squadra di Spalletti, ma la sconfitta in casa somiglia tanto ad una sentenza. Come quella del giornalista Umberto Chiariello: “certifichiamo prima di Natale l’abbandono di ogni sogno scudetto”, come riportato da TuttoNapoli.

Terza sconfitta consecutiva in casa. Passi per l’Atalanta, questa sera certifichiamo prima di Natale l’abbandono di ogni sogno scudetto al di là dei punti che il Napoli ha. Se una squadra perde in casa in rapida successione con Empoli e Spezia, senza fare gol, non può aspirare al titolo ha commentato duramente il giornalista, che ha poi aggiunto:

“Quella speranza che era rifiorita a San Siro con la vittoria sul Milan viene completamente messa in una cesta con quella famosa frase nota a Napoli: ‘Vinceremo l’anno prossimo’. La fortuna del Napoli è che hanno frenato Atalanta, Fiorentina e Roma e quindi la zona Champions vede solo l’irrompere della Juventus che si porta a -4 dall’Atalanta e -5 dal Napoli“.

Non ci sono alibi e giustificazioni, possiamo discutere dei cambi, degli infortuni, della sfortuna con 180 tiri in porta, la verità è che il Napoli non ha saputo dimostrare di essere una grande squadra“.

Ha poi aggiunto: “Sento dire che c’era un rigore per un fallo di mani in area, non rendiamoci ridicoli. Stasera c’è solo da restare sbigottiti davanti a una stagione, che poteva essere davvero piacevole, buttata letteralmente via“.