Calcio, che passione!

0
33

Tra tutti i Paesi del mondo, l’Italia è senza dubbio uno di quelli con la più grande ed importante tradizione calcistica di sempre assieme all’Inghilterra (patria di questo sport) ed al Brasile (tra i favoriti di sempre ai Mondiali) contro i quali la nostra stessa Nazionale degli Azzurri si è scontrata in passato.

Guardando al passato più recente, poi, non va dimenticata la grande vittoria contro la nazionale inglese, nonostante il suo comportamento anti sportivo alla fine della partita, in occasione della finale degli Europei proprio sul suolo di Albione.

A parte questo, il calcio è uno degli sport più famosi qui nel nostro Paese e lo possiamo notare praticamente nella vita di tutti i giorni. Per fare qualche esempio, chi non ha mai collezionato le figurine degli album della Panini, giocato con gli amici al parco o nel cortile di scuola, seguito una fede calcistica all’interno della propria famiglia, guardato tutti assieme le partite, festeggiato le vittorie in piazza, indossato le magliette ed i colori della propria squadra del cuore e così via?

Se poi si va a dare un’occhiata ai cataloghi di Netflix o di Amazon Prime, senza dimenticare le ultime uscite al cinema, allora si potrà notare come il calcio sia presente anche lì con film come “Goal!” (che ebbe anche due seguiti), “Il campione”, “Fuga per la vittoria” oppure i vari biopic ed i documentari sui grandi campioni come Maradona, Pelé oppure Ibrahimović e così via.

Ah poi, non dimentichiamo la famosissima serie animata di “Capitan Tsubasa” che da noi è uscita come “Holly e Benji – Due fuoriclasse” andando a contare decine e decine di episodi e persino qualche lungometraggio animato. Il discorso si fa poi ancora più ampio quando ci si sposta sul settore videoludico con gli onnipresenti FIFA e PES senza però scordarsi dei giochi manageriali. Insomma, in Italia, il calcio è praticamente ovunque, persino nelle pubblicità.

Stessa cosa dicasi poi per gli Stati esteri dove non sarà affatto difficile trovare dei tifosi delle principali squadre della Serie A come Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli e tante altre ancora. Ma il calcio ha generato anche un altro tipo di fenomeno.

Sia in Italia che al di fuori dei confini nazionali, infatti, in questi ultimi tempi il fenomeno del betting a sfondo sportivo è cresciuto a dismisura e sono sempre di più gli utenti che cercano il modo o il sito migliore che permetta loro di piazzare le loro puntate sulle partite della loro squadra del cuore oppure, sfidino ancora di più la sorte, interessandosi anche alla Serie B ed alla Serie C (è da lì che partono i campioni di domani).

In sostanza, il come scommettere sul calcio online è diventato uno degli argomenti più cliccati sui vari forum a tema presenti in rete e genera un giro di affari da milioni di Euro all’anno per le casse dei casinò online e non solo.

Ovviamente va ricordato che, soprattutto quando si scommette, è meglio non esagerare troppo e giocare perciò con moderazione ed accortezza.