Sconcerti: “L’Inter è la squadra di riferimento, ma perché ne manca un’altra”

0
299

Il giornalista Mario Sconcerti ai microfoni di TMW Radio ha commentato la situazione della classifica del campionato, che con 40 punti vede in testa l’Inter, che ha spodestato il Milan, scivolato al secondo posto con 39.

L’Inter la squadra più bella? “L’Inter è la squadra di riferimento, ma perché manca una squadra di riferimento – ha risposto Sconcerti, che ha ricordato: Questa Inter ‘più bella’ viene da una doppia sconfitta con il Real Madrid…”

“Credo che sia un campionato ancora da svolgere – ha aggiunto. Considero l’Atalanta l’avversario più diretto dell’Inter, quello che sta meglio. Mi sembra che le due squadre siano quasi sullo stesso piano. Su piani diversi ma quasi dello stesso livello. Tutto quello che possiamo dire sull’Inter lo possiamo e lo dobbiamo dire per l’Atalanta. La Dea gioca un po’ a nascondersi ma ha una rosa efficace come quella dell’Inter. Meno celebre, ma non meno efficace“.

“Dobbiamo sempre ricordarci che siamo nel campionato italiano, quindi i superlativi vanno parametrati al campionato italiano. Essere in testa con 5 vittorie consecutive va bene, ma aspetterei. Da notare che l’Inter ha avuto più rigori di tutti – ha osservato il giornalista -, ne ha avuti 6 quasi consecutivamente, è un dato statistico, non polemico”.