Caos sorteggi. Real indignato: chiesta la conferma del match contro il Benfica

0
4638

Nelle scorse ore si è ripetuto il sorteggio per gli ottavi di finale di Champions League, a causa di un clamoroso errore che ha costretto la UEFA a prendere la drastica e storica decisione di annullare il precedente e ripeterlo.

Decisione che, inevitabilmente, ha generato sconcerto generale e non è stata accolta bene dal Real Madrid, che ha commentato l’accaduto con termini come “vergogna“.

Prevedibili le proteste dei merengues, inizialmente sorteggiati con il Benfica, che con la seconda estrazione si sono visti assegnare la peggiore delle seconde, il Paris Saint Germain.

Come riportato dallo spagnolo Marca, il Real Madrid avrebbe protestato, ritenendo inammissibile ripetere l’intero sorteggio, e avanzando la richiesta alla UEFA di avere conferma della sua iniziale estrazione contro il Benfica, primissimo accoppiamento in senso assoluto a Nyon.

Ferma la convinzione del Real Madrid che non si sia trattato di un errore del software, come dichiarato dal massimo organo del calcio europeo. Si attende la reazione della UEFA, vista la situazione di comprensibile tensione.