Champions League, la Juventus incassa 80 milioni!

0
9366

Piovono soldi sulla Juventus! Sì, perché l’accesso dei bianconeri agli ottavi di Champions League da testa di serie fruttano alla Juventus quasi 80 milioni (79,6 per la precisione).

La cifra è addirittura superiore ai 68,58 milioni incassati dalla Juve nella passata stagione. Questo “grazie” (si fa per dire…) all’eliminazione di Milan e Atalanta nella fase a gironi che ha permesso a Juventus e Inter, le uniche superstiti italiane, di ottenere un ricavo maggiore dalla quota di market pool.

Come riferisce Tuttojuve “Il bonus di partecipazione ammonta a 15,64 milioni ed è uguale per tutte le squadre, dal ranking storico, che tiene conto delle prestazioni degli ultimi dieci anni, sono arrivati invece 30,7 milioni”.

A questi si aggiungono i bonus sui risultati: le cinque vittorie hanno reso 14 milioni. L’accesso agli ottavi ha portato altri 9,6 milioni, “infine c’è il market pool, che si divide in due parti.

La prima viene assegnata sulla base della posizione in classifica nella Serie A 2020/21: la Juventus ha agguantato la Champions nell’ultima giornata di campionato, grazie al Napoli, da quarta e le spettano 4 milioni, il 10 per cento dei 40 milioni a disposizione (all’Inter ne sono andati 16, al Milan 12 e all’Atalanta 8);

La seconda parte del market pool dipende invece dal numero di partite giocate nella Champions attuale e quindi non sono ancora cifre definitive ma soltanto delle stime”.