Sconcerti: “Milan e Inter inesistenti in Europa”

0
1279

Delusione per le milanesi Milan e Inter, entrambe uscite sconfitte nei match di Champions League contro Liverpool e Real Madrid.

A commentare l’impietoso confronto europeo, il giornalista Mario Sconcerti su CalcioMercato.

“Sta emergendo una differenza con gli altri campionati importanti che per molto tempo non era stata così evidente – ha commentato il giornalista. Abbiamo sempre pensato che spagnoli, inglesi, tedeschi corressero più di noi e lo facessero con più velocità. Pensavamo fossero più resistenti, meglio disposti verso gli allenamenti duri”.

“Oggi ci accorgiamo che gli altri hanno semplicemente giocatori migliori dei nostri – sottolinea Sconcerti. Il Liverpool era pieno di riserve e non correva, recuperava però subito la palla e la giocava meglio. Il Milan ha perso per due errori tecnici, Kessie che si fa rubare il pallone al limite dell’area e Tomori che sbaglia un controllo davanti a Maignan. La facilità con cui il Liverpool è arrivato ai gol è stata sorprendente, giocano nella loro area come fossero in quella degli altri, saltano l’uomo, non buttano via il pallone, trovano ovunque il compagno. Non è un problema di buona volontà, è solo calcio migliore, giocano meglio di noi“.

“L’Inter in Italia dà la sensazione di dominare ma a Madrid si è subito rassegnata, primo e unico tiro al 60°, cambi esauriti al 65°, chiaro segno di soffocamento. Avevano grandi avversari Milan e Inter, ma hanno sempre perso, in Italia sono prima e seconda. Dobbiamo rassegnarci? Guardiamo intanto oggi Juve e Atalanta ha concluso, dando appuntamento ai match europei di oggi delle due italiane contro Malmoe e Villareal.