Mondiali Qatar 2022, Italia-Macedonia del Nord non si giocherà più allo Stadium per il caso plusvalenze

0
12008

Giovedì la Federcalcio deciderà dove giocare lo spareggio del 24 marzo dell’Italia contro la Macedonia, gara utile per accedere poi alla “finalina” che aprirà le porte ai Mondiali in Qatar.

L’Italia avrà il vantaggio di poter giocare in casa e, per questo, la federazione è alla ricerca dell’impianto più idoneo ad ospitare una partita di quella portata.

L’impianto candidato per ospitare il match tra Italia e Macedonia del Nord doveva essere lo stadio della Juventus, l’Allianz Stadium.

Ma stando a quanto rivelato da Repubblica tra le sue colonne, l’ipotesi Torino è stata scartata all’ultimo a causa dell’inchiesta sulle plusvalenze.

“Considerato che a giorni la procura di Torino potrebbe inviare in Federcalcio le carte permettendo al procuratore federale Giuseppe Chinè di aprire un’inchiesta su quegli atti, è ragionevole pensare che proprio a marzo si arriverà al momento chiave dell’indagine sportiva: e se per caso in quei giorni dovessero arrivare eventuali deferimenti, il rischio sarebbe di trasformare lo stadio in un luogo ostile alla Figc. Un rischio da non correre”, si legge su Repubblica.